La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome incontra l'Agenzia brasiliana della cooperazione

Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome incontra l'Agenzia brasiliana della cooperazione

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

 

La Segreteria delle Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha incontrato il 20 aprile una delegazione dell'Abc, l'agenzia brasiliana della cooperazione del Ministero degli Esteri del Brasile.

 

All'incontro hanno partecipato Wà³fsi Yuri G. de Souza (Coordinatore Generale di Cooperazione Tecnica e Partenariati con i Paesi Sviluppati - CGTP - dell'Agenzia brasiliana di cooperazione), André Luiz Pereira Galvà£o (Amministratore sostituto della Cooperazione Tecnica e Partenariati con i Paesi Sviluppati - CGTP - dell'Agenzia brasiliana di cooperazione), Leandro Moura da Silva (Ufficio Economico della Ambasciata del Brasile a Roma).

 

Per la Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome hanno partecipato Marina Principe (Segretario Generale), Andrea Ciaffi (Dirigente Rapporti con l'Unione europea e internazionali), Giulia Pavese (Dirigente Attività  produttive).

 

Il confronto - dopo la presentazione delle funzioni e delle attività  della Conferenza - ha consentito di esaminare i principali aspetti dei programmi di cooperazione condotti dalle Regioni italiane - anche sulla base dei dati elaborati dall'Oics (l'Osservatorio Interregionale sulla Cooperazione allo Sviluppo) - e il nuovo assetto istituzionale della cooperazione brasiliana.

 

Le parti hanno discusso sulla possibilità  di avviare una nuova fase di partenariato nella cooperazione Brasile-Italia, sia interregionale sia rivolta a paesi terzi (con un particolare focus sull'Africa) e all'impegno in temi di comune interesse per lo sviluppo globale.

 

Durante l'incontro sono stati sottolineati in particolare il ruolo centrale che le Regioni possono interpretare nelle azioni di sviluppo e di governance locale e l'importanza di costruire reti di cooperazione che consentano la diffusione delle iniziative di successo e la loro replicabilità  in altri contesti territoriali.

 

In conclusione i partecipanti hanno condiviso l'opportunità  di ulteriori incontri per predisporre azioni congiunte di cooperazione.

 

In allegato: Ricognizione delle attività  di Cooperazione Internazionale e Territoriale. Sistema regionale italiano. BRASILE

 

Fonte: regioni.it