Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Herat, Dgcs celebra Giornata mondiale contro violenza su donne

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: Il Velino

La Cooperazione italiana ha celebrato con le donne afgane la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne nel corso di una cerimonia che si è svolta ad Herat in una sala gremita di una struttura realizzata a tempo di record dal Provincial reconstruction team (Prt) italiano ed equipaggiata dalla direzione generale per la Cooperazione allo sviluppo (Dgcs) della Farnesina: il Women social center. Organizzato dal dipartimento degli Affari femminili (Dowa) della provincia afgana e finanziato dal governo italiano, l'evento ha visto la partecipazione del consigliere Claudio Taffuri, del governatore di Herat, Daud Saba; della direttrice del Dowa, Manizha Sadeq, e della procuratrice generale di Herat, Maria Bashir. Nel corso della cerimonia è stato distribuito il libretto €œConosci i tuoi diritti e i tuoi doveri: la legge per l'eliminazione della violenza contro le donne€, realizzato da Idlo, in collaborazione con la Procura generale, nell'ambito del programma di sostegno alla giustizia nazionale finanziato dall'Italia.

Uno degli scopi principali di questa giornata è infatti quello di rafforzare la consapevolezza di ogni donna rispetto ai propri diritti e agli strumenti legali preposti alla loro tutela. La cerimonia è stato il primo di una serie di incontri che si sono svolti ad Herat per suscitare attenzione e sensibilizzare la cittadinanza sul problema delle violenza contro le donne. Il 27 e il 28 novembre sono seguiti altri due eventi, presso la prigione femminile e il Centro di riabilitazione minorile dove la Dgcs svolge attività  di formazione professionale e supporto psicologico alle detenute e ai minori ospiti del centro. Infine il 6 dicembre, è previsto un seminario sul rapporto tra le tematiche di genere e lo sviluppo che coinvolgerà  gli intellettuali e i rappresentanti delle istituzioni della città .