Sisma in Ecuador. Dall'Italia 500 mila euro per attività  di immediato soccorso

Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Sisma in Ecuador. Dall'Italia 500 mila euro per attività  di immediato soccorso

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

In seguito al violento terremoto verificatosi lo scorso 16 aprile nella zona costiera dell'Ecuador, che ha causato oltre 400 vittime e pi๠di 2.500 feriti, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale ha deciso di destinare un contributo multilaterale di emergenza del valore di 500 mila euro a favore della Federazione internazionale della Croce Rossa e della Mezza Luna Rossa (Ficross).

 

Il finanziamento italiano, definito in collaborazione con l'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), permetterà  di sostenere le attività  di prima assistenza svolte dalla croce rossa ecuadoregna: ricerca e soccorso dei dispersi, alloggi di fortuna agli sfollati, assistenza sanitaria e psicologica ai sopravvissuti.

 

Il governo dell'Ecuador ha dichiarato lo stato di emergenza in sei province ed ha affidato alla Società  nazionale della croce rossa il compito di coordinare lo operazioni di soccorso e di effettuare una prima valutazione dei danni.