Libia. Contributo d'emergenza di 1 milione di euro al Pam per la distribuzione di aiuti alimentari

Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Libia. Contributo d'emergenza di 1 milione di euro al Pam per la distribuzione di aiuti alimentari

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

In risposta alla grave situazione umanitaria in corso in Libia ed accogliendo la richiesta di aiuto del Governo di Accordo Nazionale libico, il Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale ha disposto un finanziamento multilaterale di emergenza di 1 milione di euro a favore del Programma alimentare mondiale (Pam) per la distribuzione a favore della popolazione civile di razioni alimentari.

 

Grazie al finanziamento italiano verranno distribuite circa 860 tonnellate di alimenti (farina, riso, pasta, ceci, passata di pomodoro, olio vegetale e zucchero) destinate a 70 mila beneficiari (14 mila famiglie), scelti fra le categorie pi๠vulnerabili (15% bambini con meno di 5 anni, 36% minori fra i 5 ed i 17 anni) della popolazione della Libia occidentale (Tripoli e dintorni).

 

A questa iniziativa se ne aggiungerà  una seconda - che verrà  parimenti realizzata nei prossimi giorni - consistente nella fornitura di 3 kit sanitari generici (ognuno dei quali é in grado di garantire la cura di 10 mila pazienti per 3 mesi) e di 4 della tipologia anti trauma destinati a prestare soccorso ai feriti traumatizzati (ognuno per 100 casi), per un valore complessivo di circa 100 mila euro.

 

L'intervento in questione si aggiunge al precedente pacchetto di aiuti umanitari dell'importo di 1,4 milioni di euro disposto dalla Cooperazione Italiana nello scorso gennaio.