L'Ue finanzia eco-progetti, per l'Italia record di fondi

Stampa

Fonte: ANSAmed

Nuova pioggia di fondi dell'Unione Europea tramite il fondo per l'ambiente Life+ ai paesi Ue, con l'Italia al primo posto. Sono infatti 48 i nuovi eco-progetti made in Italy che potranno contare su risorse Ue, per un totale di 109,3 milioni di euro, quasi la metà  del cofinanziamento europeo di 244 milioni di euro, da spendere in 183 progetti complessivamente approvati.

''Il programma Life+ - afferma il commissario Ue all'Ambiente, Janez Potcnik - conferma il sostegno finanziario a progetti innovativi e di grande qualità ''. L'Italia si aggiudica la fetta di risorse pi๠importante dell'Ue ma deve suddividerla in tante iniziative, a differenza dei numeri degli altri paesi.

La Spagna, che si piazza al secondo posto fra i beneficiari, puo' investire 85,8 milioni per 29 progetti, mentre la Francia, usa i 46,2 milioni assegnati in otto progetti. La Grecia incassa 18,7 milioni per dieci progetti, seguita da Cipro con 4,7 milioni destinati a quattro iniziative. Malta supera la Slovenia (4,5 milioni per quattro progetti contro 4,3 milioni per sei progetti), mentre il Portogallo si ferma a quota 3,7 milioni, da spendere in quattro eco-progetti.

I fondi di Life+ si suddividono su tre direttrici di azione: natura e biodiversità , politica e governance ambientale, informazione e comunicazione.