Acqua, al via partnership Usa-Banca Mondiale su paesi in via sviluppo

Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Acqua, al via partnership Usa-Banca Mondiale su paesi in via sviluppo

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: Il Velino

La Banca Mondiale lavorerà  in partnership con 17 agenzie federali statunitensi per sostenere i paesi in via di sviluppo nella gestione delle crisi legate all'acqua. Dalla mancanza di acqua potabile alle alluvioni e inondazioni, agli impatti dei cambiamenti climatici. €œSe guardate alla maggior parte delle cause della povertà  troverete l'€˜oro blu'. La mancanza di acqua potabile e di adeguata sanità  sono la principale causa delle malattie nel mondo e sono responsabili di due milioni di morti all'anno. Il che vuol dire quattro persone ogni minuto, di cui la maggior parte sono bambini €“ ha affermato Robert B. Zoellick, presidente della Banca Mondiale -. Noi stiamo già  sostenendo i bilanci di molti paesi legati alla domanda di acqua per l'agricoltura, le persone, l'energia e l'ambiente. Ma la partnership con gli Stati Uniti ci permetterà  di fare molto di pi๠e meglio€.

L'accordo coinvolge agenzie come la Nasa, la cui tecnologia di sensori permetterà  ai paesi di identificare le loro risorse idriche con precisione, in modo da poter studiare strategie concrete e sostenibili. In dettaglio, l'intesa prevede che gli Usa e la Banca Mondiale lavoreranno insieme aiutando i paesi a gestire propriamente le risorse; fornire accesso all'acqua alla popolazione e al bestiame; ridurre i rischi di eventi idrogeologici estremi come alluvioni o siccità ; riabilitare i bacini degradati; migliorare l'uso dell'acqua, le pratiche di irrigazione e le tecnologie, e, infine, sostenere la costituzione di strutture nazionali legate all'acqua e alla sanità  per prevenire malattie.

Peraltro, grazie alla partnership, anche la Coca Cola e la Fondazione Hilton si sono impegnate a fornire sostegno ai programmi legati all'acqua e alla sanità . L'annuncio è stato fatto in occasione della firma dell'intesa tra Zoellick e il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, a cui hanno partecipato Steve Hilton (presidente dell'omonima Fondazione) and Jeff Seabright della Coca-Cola.