Piemonte chiama Mondo: 24 aprile €“ 31 maggio 2010

Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Piemonte chiama Mondo: 24 aprile €“ 31 maggio 2010

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaEmail

Fonte: Ong Piemonte

Per il quarto anno consecutivo le 21 Organizzazioni Non Governative che aderiscono al Consorzio delle ONG Piemontesi, in collaborazione con enti locali, associazioni, parchi, università  e molti altri enti piemontesi impegnati in progetti di cooperazione internazionale e di educazione per una cittadinanza mondiale, promuovono l'iniziativa €œPemonte chiama Mondo 2010€.

Per tutto il mese di maggio in diverse località  piemontesi si svolgeranno oltre 50 iniziative pubbliche per parlare di temi legati alla cooperazione e alla solidarietà  internazionale, degli squilibri tra Nord e Sud del mondo e dei diritti umani: convegni, seminari, mostre e serate con musica. Si parlerà  in pi๠occasioni di agricoltura, salute, diritti dell'infanzia e delle donne tra Nord e Sud del mondo, e si discuterà  di pace, conflitti, partecipazione giovanile e turismo responsabile, in Italia e all'estero. Non mancheranno eventi per affrontare le questioni ambientali e l'accesso all'acqua come bene comune. E nell'ambito di Torino Capitale dei Giovani 2010 sono previste due giornate con workshop sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio e sul citizen journalism, il giornalismo partecipativo.

Da ormai 4 anni, il Consorzio delle Ong Piemontesi coordina la comunicazione degli eventi organizzati nell'arco di un mese dalle Ong socie e i loro partner, per valorizzare in modo unitario l'impegno che queste associazioni dedicano ogni giorno - per tutto l'arco dell'anno e, molte di loro, da pi๠di mezzo secolo - alla costruzione di una cultura di pace, tolleranza e solidarietà  in Piemonte e in Italia, oltre che alla realizzazione di progetti di cooperazione internazionale a fianco di centinaia di partner nel resto del Mondo.

Le Ong del COP sono infatti impegnate, attualmente, in oltre 90 Paesi in Africa, Medio Oriente, in America Latina, in Asia e in Europa dell'Est tentando di portare un contributo, a fianco dei loro partner, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali, per promuovere la pace e il rispetto dei diritti umani, per proteggere l'ambiente. Proprio sulla base di queste esperienze realizzano in Piemonte attività  di educazione alla cittadinanza mondiale in scuole di ogni ordine e grado, organizzano eventi pubblici, collaborano con l'Università  e altri enti per attività  di ricerca e formazione dei giovani e, infine, offrono la loro collaborazione a quegli Enti Locali che con sempre maggiore convinzione decidono di impegnarsi in modo diretto in quella che viene definita €œcooperazione decentrata€, ovvero la promozione di rapporti duraturi di amicizia e solidarietà  tra territori del Nord e del Sud del Mondo, attraverso la collaborazione e lo scambio di esperienze tra soggetti omologhi (città  con città , parchi con parchi, scuole con scuole, e via dicendo).

Il COP - Consorzio delle Ong Piemontesi nasce nel 1997 e dal 2004 collabora in particolare con la Regione Piemonte nell'ambito del €œProgramma per la Sicurezza Alimentare e la Lotta alla Povertà  in Africa Sub-sahariana€ per fornire assistenza tecnica agli Enti Locali e ai Parchi piemontesi che vi sono impegnati.

In allegato: brochure dell'iniziativa

Per informazioni: Elisa Gallo (e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )