Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Marche/Tunisia, missione per l'internazionalizzazione delle Pmi

Attention: open in a new window. PrintEmail

àˆ iniziata a Tunisi la missione economica che per la Regione Marche apre una stagione nuova di intervento nei confronti dell'Africa. Tunisi, sottolinea una nota dell'ente, rappresenta un primo momento promozionale in un paese che si affaccia nel Mediterraneo e che ha una storica vocazione di rapporti economici e commerciali con l'Italia. La delegazione marchigiana guidata dal consigliere regionale Maura Malaspina è composta da 18 aziende che hanno avuto contatto con decine di imprenditori tunisini e libici.

Nei giorni scorsi a Tunisi è stata inaugurata ''Casa Italia Tunisia'' grazie ad un progetto della Regione Marche, Piceno Promozione - azienda speciale della Camera di Commercio di Ascoli e Unioncamere Marche. Nel corso della presentazione l'ambasciatore italiano a Tunisi Pietro Benassi ha sottolineato ''la Tunisia sta attraversando un'importante fase di transazione, ma offre delle buone opportunità  per le imprese. Venire in Tunisia per le imprese marchigiane è un progetto di internazionalizzazione facile da realizzare, considerando la vicinanza ed è anche per questo motivo che attualmente ci sono 700 aziende italiane e tra queste diverse operano nel settore delle energie da fonti rinnovabili''.

Il Ministro dell'Investimento e della Cooperazione Riadh Bettaieb ha evidenziato come il progetto Casa Italia ''consolidi le relazioni tra la Tunisia e le Marche. Sono felice di vedere tra di noi anche i nostri amici e fratelli libici e colgo l'occasione per ringraziare il governatore Gian Mario Spacca''. Il responsabile del servizio internazionalizzazione della Regione Marche Raimondo Orsetti ha spiegato: ''la nostra delegazione è rappresentativa per le realtà  che riteniamo strategiche per le future collaborazioni. I settori che sono rappresentati sono quelli dell'agroalimentare e agroindustria, energie da fonti rinnovabili e delle costruzioni''.