Cerca nel portale

Regioni

Regione Valle D'Aosta Regione  Piemonte Regione Lombardia Regione  Trentino Alto Adige Regione Veneto Regione  Liguria Regione Emilia Romagna Regione Toscana Regione Umbria Regione Marche Regione Lazio Regione  Abruzzo Regione  Basilicata Regione Campania Regione Molise Regione Puglia Regione Calabria Regione Sicilia Regione Friuli Venezia Giulia Regione Sardegna

AREA SOCI

Abruzzo e Contea di Dubrovnick-Neretva: siglato protocollo

Attention: open in a new window. PrintEmail

Scambiare esperienze nel settore produttivo, culturale, della formazione professionale, negli affari sociali e nello sviluppo reciproco del turismo: è l'obiettivo del protocollo d'intesa sottoscritto dal presidente della Regione Abruzzo, Gianni Chiodi, e da quello della Contea di Dubrovnick-Neretva (Croazia), Nikola Dobroslavic, nell'ambito dell'iniziativa ''L'Europa è in Abruzzo'' a Pescara.

In particolare, l'intesa prevede collaborazione e interventi congiunti su settori quali agricoltura, pesca, difesa dell'ambiente, attività  turistiche, cantieristica navale, cultura ed energia, oltre all'organizzazione di fiere annuali finalizzate a valorizzare la commercializzazione dei prodotti regionali. Per far ciಠsi è deciso di costituire una commissione bilaterale, che sarà  coordinata a turno. ''Il motivo che ci ha spinto a stringere un'alleanza ancora pi๠forte rispetto al passato - ha spiegato Chiodi - è legato alla volontà  di lavorare insieme per il raggiungimento di obiettivi strategici comuni. Ormai lo sviluppo di un territorio dipende sempre pi๠dal collegamento tra aree vaste e tra attori numerosi''.

Ricordando l'imminente ingresso della Croazia nell'Unione Europea, il governatore abruzzese si è soffermato sulla collaborazione tra Abruzzo e contea di Dubrovnick-Neretva nell'ambito del programma di cooperazione Ipa-Adriatico e ha affermato che ''il progetto Speedy si è assicurato un finanziamento di circa due milioni e mezzo di euro per lo sviluppo di una piattaforma tecnologica al servizio del turismo sostenibile''. ''La firma odierna - ha detto Dobroslavic - conferma che a partire da oggi potremo lavorare insieme in modo ancora piu' proficuo. Siamo vicini di casa e vogliamo che il mare Adriatico non ci separi, ma, al contrario, ci unisca. Vogliamo che questa intesa viva in tutta la sua pienezza e in tutta la sua efficacia''.

Soffermandosi sui tanti elementi che accomunano l'Abruzzo e la sua Contea, Dobroslavic ha ricordato anche ''una minaccia che lega entrambi i territori: i terremoti. E' anche su questi settori - ha concluso - che bisogna promuovere una collaborazione proficua''.